PENSACI

un film di Peter Marcias 

scritto da Marco Porru 

illustrazioni Giorgia Atzeni con le figure in ceramica realizzate dalla bottega ARIU CERAMICHE di Stefania e Cristina Ariu 

aiuto regia Antonio Gianfagna 

fotografia Simone Ruggiu 

montaggio Augusta Martino, Alessandro Arcuri 

post produzione Morgana Studio 

musiche Stefano Guzzetti 

produzione Fondazione Sardegna Film Commission 

produzione esecutiva: Capetown srl 

produttore esecutivo: Camillo Esposito 

post produzione Morgana Studio 

genere animazione 

distribuzione Capetown  

durata 10 min 

Italia 2022 

 

Sinossi

Giulia è una bambina spensierata che frequenta una incontaminata spiaggia della Sardegna, dove capita di incrociare il cinghiale, il cervo e l’asino sardo. La sua spensieratezza è protetta dalla madre che l’accompagna sempre con dedizione. Una mattina la madre assiste ad un diverbio tra Giulia e alcuni bambini maschi arroganti che la escludono da un gioco. Giulia non sa ribellarsi e si arrabbia anche con la madre che invece rimprovera il bambino arrogante e la sua mamma. Sarà proprio grazie a quel gesto educativo e a quel fermo invito - "pensaci!" - che trent'anni dopo ritroviamo Giulia matura e consapevole mentre il suo compagno si prende amorevolmente cura della suocera anziana e malata. Tutti e tre, liberi dagli stereotipi di genere.  

 

Festa del Cinema di Roma 2022: Alice nella città